È di pochi giorni fa la notizia del trasferimento della Sig.ra Anneliese Abarth, moglie di Carlo Abarth, in quel di Bordighera. Oggi la neo cittadina ha avuto un incontro col primo cittadino della Città delle Palme, il Sindaco Vittorio Ingenito, alla presenza del Vice Sindaco Mauro Bozzarelli, del Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri Francesco Mura e di Ermanno Gagliolo, già Direttore Sportivo di Abarth e fautore in primis della Fondazione nonché Vicepresidente. L’incontro, in occasione del benvenuto da parte dell’Amministrazione Comunale, è stato anche l’occasione per annunciare da parte di Lady Abarth l’intenzione di trasferire la Carlo Abarth Foundation, della quale è Presidente e ad oggi di stanza a Vienna, nella Città ligure.

La Carlo Abarth Foundation si prefigge l’obbiettivo di mantenere vivi i valori, la passione e la memoria di Carlo Abarth e di portare avanti il mito che si è creato anche per le generazioni che non l’hanno vissuto in prima persona.

A Bordighera quindi, si trasferirà il cuore della Fondazione che prevede tra le prime attività l’allestimento di una mostra fotografica sulla vita di Carlo Abarth, correlata dall’esposizione di alcuni dei suoi oggetti personali che hanno di fatto creato la leggenda, come il suo casco col quale a 57 anni presso l’autodromo di Monza ha battuto il record di velocità.

Tante altre le iniziative che la Fondazione ha in cantiere: eventi, presentazioni e attività culturali legati al mondo dell’automobilismo, con un occhio di riguardo per quello storico.

Oggi il Brand Abarth è riconosciuto per la produzione di vetture stradali, ma la Carlo Abarth Foundation, attraverso una serie di iniziative, è il punto di riferimento per appassionati, storici e fans del suo Fondatore.
La Carlo Abarth Foundation ha legami molto stretti con importanti collezionisti e Abarth Club sparsi in tutto il mondo, per i quali sono previsti raduni che vedranno la Città come punto di incontro.

Info: ermano.gagliolo@carloabarthfoundation.com
Tel: +39 348 7415551